LA BOTTEGA DELL'ATTORE

PERCORSO PROFESSIONALIZZANTE

 

A CHI SI RIVOLGE 

Persone con o senza esperienza che vogliano intraprendere un percorso formativo intensivo, previa selezione.

 

QUANDO

Corso propedeutico obbligatorio:

giovedì 12-19-26 novembre e giovedì 3-10-17 dicembre 2020 dalle 20.15 alle 22.45

 

Lezioni:

il venerdì dalle 17.00 alle 20.00 e il sabato dalle 9.00 alle 12.00, dal 15 gennaio 2021 al 18 dicembre 2021.

Pausa estiva nei mesi di luglio e agosto.

Il percorso include dei workshop intensivi in alcuni weekend nel corso dell'anno.

 

COSTO

Corso propedeutico obbligatorio: 100€+20€ di quota di iscrizione associativa.

La Bottega dell'Attore, primo anno: 1500€

Pagamento rateizzabile.

 

DOVE

Bottega delle Arti

Passaggio Teatro Osele di via  Suffragio 53 - Trento.

 

NUMERO PARTECIPANTI

Minimo 6 - massimo 12.

 

Sono previste performance aperte al pubblico durante l'anno.


IL PROGETTO

L’obiettivo del progetto è quello di istituire un punto permanente di riferimento sul territorio trentino di formazione professionalizzante per attori.

L’assenza nel territorio di strutture preposte alla formazione professionalizzante dell’attore produce un allontanamento dei talenti trentini e, conseguentemente, impedisce la creazione di quell’humus culturale e artistico che è vitale per garantire lo sviluppo e l’interazione di nuove idee necessarie per la produttività artistica.

La scuola ha come finalità la formazione di attori aperti a sollecitazioni diverse: teatro, cinema, drammaturgia e didattica teatrale.

 

IL CORSO PROPEDEUTICO

Il Corso Propedeutico rappresenta il primo step, obbligatorio, per tutti i potenziali allievi che desidereranno frequentare La Bottega dell'Attore. Il suo obiettivo è quello di assicurare agli allievi le basi necessarie per poter sostenere le prove di ammissione. Il corso ha la durata di sei incontri ed è fruibile anche come percorso a sé stante. Anche in caso di mancata selezioni per La Bottega dell'Attore, chi parteciperà avrà seguito un percorso formativo. Conclusasi l’esperienza propedeutica si procederà con la formazione e selezione degli allievi che frequenteranno il primo anno di corso della Bottega dell'Attore.

 

PRIMO ANNO

Si accede al Corso Accademico mediante una prova di ammissione.

 

Ogni candidato dovrà presentare alla Commissione:

-un monologo teatrale in lingua italiana di autore pubblicato;

-una canzone in lingua italiana;

-una poesia in lingua italiana di autore pubblicato.

 

Il Corso accoglierà un numero massimo di 12 allievi.

Gli unici requisiti richiesti sono:

- età fra i 16 e i 30 anni (sono ovviamente ammesse deroghe all’età ma dietro attenta valutazione dei docenti. I minori possono accedere solo previa autorizzazione firmata da un genitore);

- buone condizioni fisiche per il movimento.

 

Durante il primo anno ci si concentrerà essenzialmente sulle basi della tecnica attoriale, il lavoro sul corpo, sulla voce, lo spazio, il testo e la consapevolezza di sé.

 

Le materie d’insegnamento, suddivise in moduli, saranno:

• Dizione

• Tecnica vocale

• Recitazione 1

• Costruzione del personaggio

• Movimento

• Spazio scenico

• Teatroterapia

• Improvvisazione

• Analisi del testo (e relativo studio del sottotesto)

• Pantomima bianca

• Maschere (neutra, larvale, grottesca)

• Canto

 

Il percorso include dei workshop intensivi in alcuni weekend nel corso dell'anno.

Durante il primo anno, a discrezione del corpo docenti, gli allievi saranno sollecitati ad organizzare una “serata autogestita” a tema e contenuto definito, nella quale dovranno dare prova dei livelli intermedi raggiunti e delle capacità gestionali, organizzative e di collaborazione come gruppo. Al termine del primo anno è previsto un saggio in cui gli allievi si confronteranno con i docenti.

 

FORMATORI

Alessio Dalla Costa

Annalisa Morsella

Giulio Federico Janni

Silvia Marchetti

Stefano Masta Francoia

Alessandra Frabetti

Juri Roverato

Marina Zampa

 

SECONDO ANNO

Gli allievi meritevoli che avranno ottenuto i migliori risultati dopo il primo anno accederanno al secondo anno.

 

In questa fase di studio il corso mira alla scoperta dei terreni fondamentali per ogni reale processo di invenzione. Ogni allievo sarà invitato a misurarsi con le dinamiche principali che si celano dietro al “fare teatro”, esplorando, sia in momenti autonomi che di gruppo, le fasi di creazione e ricerca nei grandi territori drammatici (tragedia, commedia, dramma, grottesco, narrazione).

Il corso sviluppa le capacità individuali degli allievi e allena al lavoro di gruppo, attraverso il quale si acquista l’esperienza realizzativa in modo propositivo e tenendo conto della coralità ad essa essenziale. Non impone uno stile determinato ma orienta gli allievi affinché questi possano poi compiere una scelta personale e consona ai loro diversi talenti

 

Il secondo anno prevede una suddivisione differente: ci saranno lezioni di base di alcune materie e moduli monotematici su un autore, un testo o un genere, scelti dagli insegnanti che via via si avvicenderanno durante l’anno.

Alcune delle materie d’insegnamento del secondo anno sono:

• Recitazione 2

• Movimento

• Canto

• Maschere della Commedia dell’Arte

• Clownerie

• Acrobatica

• Affabulazione

 

Al termine del secondo è previsto un saggio di diploma aperto al pubblico in cui gli allievi daranno prova delle competenze acquisite.

 

COVID-19

I nostri iscritti saranno tutelati nel rispetto della normativa vigente in materia di prevenzione di Covid-19 e riceveranno tutte le istruzioni su quali modalità seguire per garantire il rispetto della normativa.

 

In caso di impossibilità di continuare i corsi in presenza dovuta a cambiamenti nella normativa sulla prevenzione di Covid-19, i nostri corsi proseguiranno per via telematica fino alla normale conclusione e includendo il saggio di fine percorso.