ARETE: L'attore empatico

condotto da Masta Stefano Francoia

 

QUANDO

20-22 marzo 2020

 

ORARI
venerdì 20 marzo 15.00-21.00
sabato 21 marzo 9.00-21.00
domenica 22 marzo 10.00-19.00

 

COSTI

140 euro (più 20€ di quota di iscrizione per chi non fosse già iscritto ad Emit Flesti)

 

NUMERO MINIMO

8 iscritti

 

DOVE 

Bottega delle Arti

Passaggio Teatro Osele di via  Suffragio - Trento

 

A CHI SI RIVOLGE

dedicata ad attori, performers, danzatori, registi e chiunque altro aspira ad esplorare l'espressività dalla prospettiva radicale della consapevolezza di sé

 

ISCRIZIONI

info@emitflesti.it - 349 7515507 - 329 5858241

ARETE: L'ATTORE EMPATICO
Workshop condotto da Masta Stefano Francoia

Contatto, senso del confine e fusione: l'empatia con il partner e il pubblico alla scoperta che l'intero è più della somma delle parti.

Cos'è l'empatia? Come la vivo? Come la uso o ne vengo travolto? Quali sono i pregiudizi bloccanti sulla mia sensibilità, sull'essere uno parte dell'Uno? Come sostengo il mio senso di isolamento competitivo? Cos'è la relazione? E l'incontro? Come tutte questi fattori influenzano la mia relazione col pubblico e con il partner di scena?

Il processo:
Torneremo in contatto col corpo e con le sensazioni più sottili. Esploreremo la tematica dell'empatia e della cooperazione dal punto di vista mentale, corporeo ed emotivo per poi esprimere utilizzando la tecnica del movimento tragico.

Cos'è Arete:
Un approccio al training attoriale che mette la consapevolezza psicosomatica al centro del processo laboratoriale. Utilizzando tecniche alternative di body mind, mutuate da differenti discipline, tentiamo di esplorare e conoscere le strutture emotive e mentali, per ottenere una maggiore libertà espressiva.